Ecco a cosa serve il giornalismo. Ed ecco anche una delle più pesanti palle al piede del popolo italiano: il tirannico giogo del “Lo sanno tutti”. Se solo si applicassero i numeri a tutte le paranoie che vengono inoculate dai media… morti per terrorismo vs morti per infezione contratta in ospedale, vittime delle “toghe rosse” vs vittime dei chiromanti etc…

ROMA - Sono i parenti, i pedofili, gli amici di famiglia ma non i nomadi a rubare i bambini. E’ solo un brutto stereotipo, un pregiudizio infondato quello che attribuisce ai rom la responsabilità di far sparire i bambini. Un modo di dire, e pensare, che i media - tv, e giornali in ugual misura - amplificano “con forza squassante”. E’ il risultato di una ricerca commissionata dalla Fondazione Migrantes (Cei) al Dipartimento di psicologia e antropologia culturale dell’università di Verona sui presunti tentati rapimenti addebitati ai rom dal 1986 al 2007. 

Leggi l’articolo qui.